Manifesto dell’Internazionale Edonista

altGrazie ad un nostro nostro fratello in terra germanica, scopriamo e segnaliamo l’Internazionale Edonista.

Entusiasti ne pubblichiamo il manifesto:

  • vuole gioia, piacere, godimento e libero arbitrio per tutti gli esseri umani!
  • vuole gioia di vivere insieme, libertà, anarchia, le idee di Epicuro, una felicità colorata, sensualità, spregiudicatezza, amicizia, giustizia, tolleranza, libertà sessuale, pace, sostenibilità, il diritto all’informazione, l´arte, il cosmopolitismo, un mondo senza frontiere e senza discriminazioni dove tutte le cose belle della vita che o non esistono o sono ancora alla portata di pochi, possano essere beneficiate da tutti.
  • non è un´organizzazione ma un´idea che viene formulata da ogni singolo individuo. Ognuno è responsabile delle proprie azioni. Gli edonisti e le edoniste si uniscono nelle più diverse costellazioni di alleanze per entrare in azione con o senza un motivo specifico.
  • Riconosce che la strada per una vita felice è lunga e tortuosa. Non c´è un metodo preciso, ma tanti. Le idee nascono ovunque. Nessuna ideologia, nessun programma, nessuna presidentessa saggia, nessuna leader, ma piuttosto un processo di presa di coscienza a cui ognuno contribuisce con le proprie idee e azioni.
  • Non sa come possono essere realizzati gli obiettivi, ma sa che qualcosa deve succedere per raggiungere la libertà e il piacere per tutti.
  • è convinta che la politica e l´attivismo possano essere un bel gioco, ma dove inizia la gerarchia, finisce il gioco. E quando il gioco finisce inizia la gerarchia.
  • Vede l´edonismo non come motore di un´ottusa e materialista società del divertimento, ma come possibilità di miglioramento.
  • È convinta di voler vivere in un mondo in cui un elevato sviluppo tecnologico permetta all’intera umanità una vita senza costrizione al lavoro e senza sfruttamento, bensì votata alle arti e alle cose belle.
  • Si basa sulla collaborazione e sulla libera associazione tra pari.
  • È convinta che anche il minimo avvicinamento agli obiettivi dell’edonismo possa migliorare la posizione di partenza. Amplierà la possibilità di risolvere futuri contrasti.
  • Crea aree ed eventi edonistici temporanei per mostrare concretamente le proprie idee e obiettivi.
  • Spera che ai contrasti si accompagni un´autoriflessione sorridente. Solo questa eviterà di sentirsi troppo importanti.
  • Si assegna i colori: rosa, nero, oro, argento, bianco.
  • Vuole gioia, libertà, tutto!

C´è spazio sufficiente per tutte le idee: fate quello che volete, non quello che dovete!

Leave a Reply