Archive for April, 2008

Albert Hofmann R.I.P.

Wednesday, April 30th, 2008

altAlbert Hofmann, chimico svizzero che per primo sintetizzò l’LSD, ieri ha lasciato il suo corpo, aveva centodue anni.

Grazie per tutta l’ispirazione.

“I share the belief of many of my contemporaries that the spiritual crisis pervading all spheres of Western industrial society can be remedied only by a change in our world view. We shall have to shift from the materialistic, dualistic belief that people and their environment are separate, toward a new consciousness of an all-encompassing reality, which embraces the experiencing ego, a reality in which people feel their oneness with animate nature and all of creation.”

Heroes

Tuesday, April 29th, 2008

Grazie a medicina moksha ripubblichiamo alcune massime sull’eroina, attribuite a Crowley. Il testo è tratto da Sex, Drugs & Magick, di R.A. Wilson; nostra vecchia conoscenza.

alt
1. La mia tosse era davvero forte stamattina…
3. Non posso dormire senza.
4. Non posso stare sveglio senza.
5. Devo essere al mio meglio per fare ciò che devo fare. Se raggiungo il risultato che mi sono prefisso, non avrò più bisogno di prenderla
6. Devo mostrarmi padrone della situazione – libero di dire o no;. E devo essere perfettamente sicuro di dire , in questo momento. Il mio rifiuto di prenderla ora dimostra debolezza…
8. E’ pericoloso smettere troppo velocemente…
10. E’ davvero dannoso per la mente essere costantemente preoccupati per la questione della droga. E’ meglio prendere una piccola dose e liberarmi dell’ossessione…
19. La maggior parte di noi si scava la fossa con i denti. L’eroina ha distrutto il mio appetito, perciò mi fa bene.
20. Mi sono messo in tutti i tipi di casini con le donne in passato. L’eroina ha distrutto il mio interesse per loro…
25. Mi sento molto, molto male e poche, poche cose mi farebbero stare così tanto, tanto bene.
26. Non possiamo smettere finchè ce l’abbiamo – la tentazione è troppo forte. Il miglior modo è consumarla tutta. Probabilmente non saremo in grado di procurarcene dell’altra, così saremo costretti a smettere.
27. …Supponi che io soffra così tanto per smettere con la droga e poi mi prenda il cancro o qualcosa del genere, mi sentirei proprio un coglione.